Cookies

23 gennaio 2011

mood: odio stare male

non credo che faccia piacere a qualcuno stare male. a me, in particolare, no. lo odio. odio stare in casa, sotto le coperte, con la testa che gira, prendendo pastiglie e attendendo che tutto passi. spero questa volta non vada così, ho debellato il mal di testa, ma il dolore muscolare rimane.. non vorrei stare a casa domani, ho appuntamento con la ragazza cui faccio ripetizioni. nel periodo di magra in cui sono, le ripetizioni sono l'unica mia risorsa di sostentamento...
a proposito di sostentamento, l'altro giorno, giusto per festeggiare i nostri 2 anni e 8 mesi insieme  ci siamo fatti una cenetta super seria al nuovo giappo che hanno aperto in città.. io A D O R O il giappo, lo faccio anche a casa ma sapete, donne cuoche, non è lo stesso che andare e farsi servire in ristorante... il primo piatto, maki all'anguilla, erano dei fantastici rollini con riso all'esterno e anguilla cotta tiepida all'interno.. già solo il contrasto caldo-freddo mi ha fatto impazzire... poi è stato il turno dei maki con all'interno i gamberi in tempura, ossia pastellati e fritti... lì ero proprio in procinto di svenire! mi hanno servito la zuppa di miso, che io adoro sempre e comunque, e poi un piatto di udon - spaghetti di soia - in misto mare al curry.. buoni, ma niente di che.. non li riprenderei... l'ultimo piatto è stato la polpa di granchio gratinata... con quello io credevo di morire!!
ovviamente, essendo due buone forchette, avevamo ancora fame, e perciò abbiamo ordinato il dolce, tiramisù al tè verde per me e dolce di riso per lui.. insomma, siamo andati via soddisfatti dalla nuova esperienza, contenti per lo sconto e il caffè e sakè offerto... spero mi ricapiti di andarci, perchè ciò può voler dire solo una cosa, ovvero che sono stata assunta.. e siccome la risposta mi verrà comunicata domani.. beh, keep your fingers crossed!!

4 commenti:

  1. Ciao bella! Anche a me piace molto il giapponese, se mi capita vado volentieri a mangiare. Mi sono innamorata del sushi, motivo per cui ne compro spesso anche da un supermercato vicino a me. Lo fanno artigianalmente le cuoche che vi lavorano, è davvero delizioso. Che dici se mi unisco a te per una cenetta? =)
    Un grosso bacio,

    coccola5

    RispondiElimina
  2. Ehi Erika, grazie mille per essere passata da me e per il commento! :)
    Sono pienamente d'accordo le tue parole, difatti lotterò pur di rimanere con il mio ragazzo. Mi ci trovo davvero bene e, nonostante ami i miei genitori, sento che vale la pena combattere per la mia felicità.
    Anche io odio star male, anche se è abbastanza comune, asd. Fortunatamente, però, mi capita di rado di prendermi la febbre!
    Aww, amo il giapponese! :) Proprio questo pomeriggio ho pranzato con tanto buon sushi >w< Però preferisco i piatti freddi, non apprezzo il contrasto caldo-freddo. E auguri per te ed il tuo ragazzo :) <3
    Anch'io tengo le dita incrociate per te! Buona fortuna per l'assunzione ^^

    Un bacio, Momo.

    RispondiElimina
  3. in bocca al lupo per il responso!

    RispondiElimina
  4. ah no, io adoro ammalarmi: invece di star male per le mie paranoie completamente infondate che giorno e notte mi faccio, almeno ho un motivo serio! :P
    L'anno scorso le compagne di corso giapponesi ci prepararono un pranzo...non ti dico... *_*

    RispondiElimina